toberemoved
Supporto Clienti myDonor®

Gennaio 2021- myDonor® sceglie di essere una Società Benefit

Perché abbiamo deciso di essere una Società Benefit.

Dopo 25 anni a stretto contatto con le Organizzazioni non profit  la nostra visione di impresa è mutata gradualmente fino a permearsi di logiche, azioni e finalità molto vicine a quelle dei nostri Clienti ONP. Vista l'opportunità di istituzionalizzarla statutariamente abbiamo pensato che fosse doveroso e opportuno farlo trasformandola in una Società Benefit.

Chi sono le Società Benefit o Benefit Corporation.

Benefit Corporation sono aziende che hanno un doppio scopo e avranno risultati economici migliori di tutte le altre aziende. Robert Shiller – Premio Nobel Economia 2013 Le Società Benefit (SB) rappresentano un’evoluzione del concetto stesso di azienda: integrano nel proprio oggetto sociale, oltre agli obiettivi di profitto, lo scopo di avere un impatto positivo sulla società e sulla biosfera.

Ha scritto E. Merrik Dodd: “Le attività di impresa sono permesse e incoraggiate dalla legge perché sono un servizio alla società piuttosto che fonte di profitto per i suoi proprietari” (Harvard Law Review, 1932). Dopo quasi novant’anni, le Società Benefit realizzano l’intuizione vincente del celebre giurista americano.

Le Società Benefit, nate in America tra il 2006 e il 2010, sono state introdotte nell’ordinamento italiano dalla Legge di Stabilità 2016 articolo 1 commi da 376 a 384 che recitano così:

“…di seguito denominate «società benefit», che nell’esercizio di una attività economica, oltre allo scopo di dividerne gli utili, perseguono una o più finalità di beneficio comune e operano in modo responsabile, sostenibile e trasparente nei confronti di persone, comunità, territori e ambiente, beni ed attività culturali e sociali, enti e associazioni ed altri portatori di interesse”. Le Società Benefit hanno scopo di lucro e, in aggiunta e volontariamente, anche finalità di creazione di un impatto positivo sulla società e sull’ambiente. Le Società Benefit riuniscono sia il modello classico di impresa profit che quello di impresa non profit. Rappresentano un modello di impresa del tutto innovativo, riconducibile a quella parte del mondo imprenditoriale che possiede una visione differente, nuova, etica, socialmente consapevole, sostenibile, positiva per la comunità e con un’ottica di lungo termine.

Gli obiettivi che abbiamo inserito nel nostro statuto:

ART. 2 Le seguenti specifiche finalità di beneficio comune che sono perseguite, nell’esercizio dell’attività economica di cui ai punti precedenti, attraverso lo svolgimento di attività il cui obiettivo è quello di generare un misurabile valore sociale nel pubblico interesse e di creare le premesse per il mantenimento di risultati economici soddisfacenti

  • Sostenere le organizzazioni del Terzo Settore nello sviluppo delle proprie attività, processi e competenze.
  • Sostenere la diffusione della cultura del dono e dell’importanza delle attività sociali e filantropiche.
  • Sostenere quelle attività che direttamente o indirettamente influiscono sulla realizzazione di un’economia green.
  • Creare percorsi di formazione atti a migliorare le competenze all’interno delle organizzazioni non profit.
  • Sostenere le organizzazioni non profit nello sviluppo della trasformazione digitale.

Art.25 – Disposizioni sulle società benefit La Società individua il soggetto o i soggetti responsabili a cui affidare le funzioni e i compiti volti al perseguimento delle finalità di beneficio comune di cui all’art. 2. Il soggetto responsabile è denominato Responsabile dell’Impatto. La società redige annualmente una relazione relativa al perseguimento del beneficio comune, allegata al bilancio, che include le informazioni previste dalla legge per tale relazione. La relazione è resa pubblica attraverso il sito internet della società e in ogni altra forma che il Responsabile dell'Impatto dovesse ritenere utile ai fini della massimizzazione della trasparenza. La valutazione dell’impatto generato dal perseguimento delle finalità di beneficio comune verrà effettuata dalla società utilizzando lo standard di valutazione esterno con caratteristiche descritte nella legge 208/15 allegato 4).

Inoltre per dare maggior consistenza patrimoniale all'Azienda a garanzia dei nostri Stakeholders abbiamo portato il capitale sociale a 50.000 euro.