toberemoved
Supporto Clienti myDonor®

4 ottobre 2020 – E’ on line il nuovo sito dedicato all’opera di Padre Olinto Marella


Il 4 ottobre 2020 in Piazza Maggiore a Bologna si celebra la beatificazione di Don Padre Olinto Marella e contestualmente è on line il sito web a lui dedicato.

Padre Marella è una figura storica e amatissino da tutti i bolognesi che per anni l'anno incontrato tutti i giorni in pieno centro sotto le due torri dove raccoglieva le donazioni dei passanti.

Nel dopoguerra animò gruppi di assistenti per i baraccati del quartiere Lame e per una serie di agglomerati molto popolari , fondò le "Piccole operaie" per occuparsi del doposcuola e dell'avviamento al lavoro, nel 1948 dette vitaa Bologna in via Piana 106 la "Città dei Ragazzi" (poi trasferita a San Lazzaro di Savena e diffusa in quindici case in provincia) per dare un rifugio e una istruzione ai giovani sbandati e senza tetto.

E per sostenere economicamente l'iniziativa si trasformò in mendicante. Padre Marella usava sedersi su uno sgabello sul lato della strada nel centro storico di Bologna, all'angolo tra via Caprarie e via Drapperie (dove poi sarà realizzato un bassorilievo che lo raffigura con il cappello in mano e la lunga barba bianca) ma anche in via Orefici e via Clavature in attesa dell'uscita delle persone dagli spettacoli dei cinema e del teatro comunale. Lo faceva col bel tempo, con la pioggia, anche sotto la neve: capo chino e berretto in mano. Aveva già capito allora quanto importante fosse chiedere alla gente per sostenere la sua mission e lo faceva in prima persona. Un grande insegnamento per tutti i fundraiser di oggi!

Anche nel sito a lui dedicato è inserita la Landing Page UX per la raccolta online delle donazioni.